22 Giugno 2022

FUORI SALONE 2022_HOME ITALIA

NEWS

THANK YOU FOR BEING WITH US DURING MILAN DESIGN WEEK 2022!!

IL VALORE DELL’INTANGIBILE

Concept by S 2 ARCHITETTI

Si è concluso il FUORI SALONE 2022, che ha riscosso enorme successo di pubblico e affluenza di appassionati ed esperti del settore, italiani e anche provenienti dall’estero. 

Tra i protagonisti di questo Fuori Salone 2022 all’insegna della rinascita, c’è sicuramente HOME ITALIA, con la sua installazione sensazionale presso la Fondazione dell’Ordine degli Architetti di Milano, in Via Solferino 17. 

HOME Italia, General contractor internazionale – conosciuto nel settore per i suoi servizi di progettazione, vendita di arredamento e per il suo famosissimo Magazine- ha presentato, insieme allo studio di Architettura S2 Architetti, dodici Aziende del settore design, unite, in questa sede prestigiosa, nel concept “ Il valore dell’ Intangibile “, legato al rispetto e alla sostenibilità dei prodotti partendo da chi li lavora, gli esseri umani. 

Il progetto, presentato in anteprima sotto forma di Installazione artistica proprio in occasione del Fuorisalone 2022, ha avuto l’obiettivo di sensibilizzare e rendere consapevole il visitatore di quanto sia importante il valore dell’intangibile. 

Dopo l’elegante preview e il private cocktail per Architetti e Giornalisti, numerose sono state le Masterclass con archistar di importanza internazionale. 

Alla Masterclass del 7 giugno, moderata dall’architetto Alessandro Stroligo, il quale ha anche partecipato come correlatore, gli ospiti di eccezione sono stati il Prof. Alessandro Biamonti e l’architetto Lorenzo Palmeri. L’incontro si è svolto in modo molto informale ed amichevole con l’intervento congiunto dei tre correlatori che, dopo una breve presentazione personale, hanno condiviso con il pubblico i propri pensieri legati al concetto di valore intangibile nei rispettivi ambiti professionali e didattici. Le tematiche discusse hanno tra le altre cose riguardato la fisica quantistica (energia), l’epigenetica (ambiente e contesto) ed il tema della consapevolezza. A conclusione dell’intervento, al Prof. Biamonti e all’architetto Palmeri è stato chiesto di raccontare più nel dettaglio il libro appena pubblicato online dal primo e la propria esperienza congiunta di architetto e musicista al secondo. 

È seguita, l’8 Giugno, la lezione formativa, con l’Arch. Alessandro Stroligo, cofondatore di S 2 ARCHITETTI. La lezione formativa, sostenuta dall’architetto Alessandro Stroligo, ha raccontato nella sua prima parte la recente crescita professionale e l’esperienza e modus operandi dello studio di architettura S 2 ARCHITETTI, che quest’anno ha anche curato il concept del Fuorisalone per conto di HOME italia. In particolare, sono stati presentati tre importanti progetti contemporanei, intrisi di ispirazioni artistiche e 

letterarie, che testimoniano come l’architettura non possa mai prescindere dalla cultura. Nella seconda parte dell’intervento si è spiegato che cos’è l’intangibile per S 2 ARCHITETTI, a quali principi e concetti base 

lo studio si ispira, parlando nel dettaglio di energia dei luoghi, di pensieri, di intenzioni, della percezione del valore e di quanto siano importanti la consapevolezza ed i contesti positivi nella nostra vita di ogni giorno. Infine, è stato presentato in dettaglio il concept che lo studio ha presentato in anteprima per questo Fuorisalone, chiamato “IL VALORE DELL’INTANGIBILE”, il cui obiettivo è stato quello di incentivare un HOME Italia srl Via Archimede, 6 – 20129 Milano info@homeitalia.com – www.homeitalia.com P.IVA 11332690962 

percorso etico che valorizza l’intera filiera produttiva umana, per un futuro più etico ed autenticamente sostenibile. 

Il 9, Cristina Parodi è stata la madrina del Main Event di Home Italia, accolta da Luca Valle, fondatore e ideatore di Home Italia, premiato come migliore imprenditore nel 2019 e nel 2020, diventato oggi un General Contractor del Made in Italy, unico nel suo genere perché innovativo 

“Nessuno si aspettava un ritorno così sensazionale, tra salone e fuori salone, milioni le attività organizzate e ogni azienda ha stupito portando in mostra inedite collezioni a mio gusto sorprendenti”-dice Luca Valle-“I visitatori nazionali e internazionali non sono mancati, nonostante alcuni Paesi siano ancora limitati negli spostamenti. L’istallazione che ho presentato con la mia azienda vedeva presenti 12 aziende che hanno lanciato idee e prodotti innovativi all’avanguardia e all’insegna dell’eco sostenibilitá – argomento che ha interessato molto i nostri visitatori, rimasti colpiti anche dal concept che rappresentava e univa le aziende tra loro in una unica location. La parola chiave per questo fuori salone è “ ripartenza “; i produttori italiani sono pronti, infatti, a ripartire e sono sicuro che il cliente internazionale ha percepito tutte le potenzialità e l’innovazione che ci sono state in questi due anni di stop. Adesso più che mai siamo pronti a rimetterci sul mercato internazionale con prodotti studiati per migliorare il comfort dei nostri clienti, Credendo fermamente, come abbiamo voluto dimostrare anche quest’anno, che il design sia sempre in continua evoluzione”. 

Il 10 Giugno, poi, il protagonista è stato Maurizio Lai, architetto, scenografo e designer, artefice di un linguaggio progettuale unico, in cui la luce gioca da sempre un ruolo fondamentale, anticipando tempi e tendenze. Hospitality e Retail sono il teatro di una ricerca espressiva, che si traduce nel costruito come impatto visivo e creazione di esperienza. La lezione ha illustrato i criteri fondamentali della progettazione su misura, tracciando il confine tra personalizzazione e identità di uno spazio. 

Tra gli altri vip avvistati da Home Italia, anche Veronica Gaido, Paola Manfrin, Piero Lissoni, e tanti altri amici. 

La lista degli espositori e sponsor dell’evento Home Italia 

Bencore, Dedalo stone, Ress tende, Sharp nec, Punto ciemme, Corte zari , Edion, Federica design, Nexo luce, Silvestri marmi, Marazzi group, Myyour , Lab 23, Hw style, Natural boom, That’s vapore, Mimosa, Marè, Ted wine, Coraya, Michele Cannistraro chef, Nobuya Niimori chef